Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Entella



Categoria: Arte e Cultura, Castelli, Siti Archeologici
City: PalermoContessa Entellina
Location:Rocca di Entella

Descrizione

Entella, insieme a Erice, Segesta e Iaitas era una delle antiche città elime della Sicilia
Sorgeva in posizione strategica, su una rocca che supera i 500 metri s.l.m., dominando la visuale a 360° e divenendo una fortezza naturale.
Coinvolta nelle tormentate vicende delle Guerre greco-puniche passò alternativamente sotto l'influenza Cartaginese e Siracusana fino a diventare una roccaforte romana durante la prima guerra punica.
Nel Medioevo la città fu un importante centro di cultura islamica e roccaforte della resistenza musulmana durante la riconquista Sveva della Sicilia.
Distrutta dalle truppe di Federico II non venne mai più ricostruita.
Le ricerche archeologiche della Scuola Normale Superiore di Pisa ad Entella dimostrano che il sito era frequentato durante la media età del Bronzo; ma l'urbanizzazione vera e propria è accertata solo dall'età tardo-arcaica, alla quale sono attribuite un'area artigianale, la fortificazione e alcuni ambienti di culto.
Di età ellenistica è la maggior parte delle tombe della necropoli "A" come dimostra il tipo di sepoltura e il vasellame e le famose iscrizioni su tavolette bronzee con i decreti delle città di Entella e Nakone, un'antica città scomparsa della Sicilia.
Gran parte dei reperti di maggior importanza del sito, quelli che confermano l'ellenizzazione dell'antico insediamento elimo, erano stati illecitamente trafugati e immessi illecitamente sul mercato antiquario negli anni settanta e sono stati ricuperati in seguito ad un lungo lavoro del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale solo all' inizio degli anni ottanta.
Sul pizzo della Regina, il punto più elevato della Rocca (557 s.l.m.), si trovano i resti di un castello medievale, del quale si può vedere ancora una cisterna con volta a botte.
Il fortilizio completava a sud-est il sistema difensivo medievale comprendente, oltre le mura, il Palazzo fortificato, sito sul versante sud, e una struttura sul cozzo Petraro, sito sull' angolo Nord delle fortificazioni.

Guarda le foto