Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Castello di Modica



Categoria: Arte e Cultura, Castelli
City: RagusaModica
Location:Corso Francesco Crispi, 2

Descrizione

Il castello di Modica è stato per secoli la sede del potere politico e amministrativo della contea di Modica.
Era infatti, oltre che residenza dei governatori della contea, presidio fortificato militare e di Giustizia, essendo sede, dal 1361 al 1865, di tutti gli uffici Circondariali, del Tribunale e del carcere. Con l'Unità d'Italia il Castello dei Conti fu definitivamente abbandonato, e tutta l'amministrazione della Giustizia fu trasferita altrove, prevalentemente in stabili espropriati agli Ordini Religiosi.
Il Castello e si erge su un promontorio roccioso difficilmente attaccabile, con due lati su tre costituiti da pareti a strapiombo.
All'esterno oggi rimane una torre poligonale de XIV sec mentre nel cortile interno sono visitabili le carceri medievali, una serie di stanze squadrate ricavate dalla roccia, ognuna riservata ad una specifica categoria di carcerati: donne, condannati comuni, galantuomini, persone in attesa di giudizio. Per i briganti più pericolosi c'erano, una è ancor oggi visibile, due grandi fosse profonde circa sette metri, chiuse in alto da una possente grata di ferro, dalla quale entravano la luce e l'aria. Nello stesso cortile è presente la chiesa della Madonna del Medagliere sorta nel 1930 sui ruderi della chiesa di San Leonardo, che fu di conforto per carcerati fino al 1865. Crollate a causa del terremoto del 1693, o demolite perché di intralcio allo sviluppo urbanistico moderno della zona, quasi nulla ormai resta delle cinque torri, delle quattro porte e della cinta muraria dell'antico maniero. Recentemente è venuto alla luce, e reso fruibile, un suggestivo cunicolo sotterraneo scavato nella roccia, che trapassa lo sperone roccioso su cui sorge il Castello.
Il Castello è oggi protagonista di un grande progetto di riuso moderno come centro congressi: i lavori di ristrutturazione, quasi dei veri e propri scavi archeologici, stanno portando alla luce molti reperti che coprono un vastissimo periodo di tempo, dal Bronzo Antico alla fine dell' Ottocento a sottolineare la densa stratificazione e l'importanza storica del sito su cui sorge il castello.

Guarda le foto