Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Chiesa di Santa Lucia fuori le mura e Sepolcro di Santa Lucia



Categoria: Arte e Cultura, Folklore e Spettacolo
City: SiracusaSiracusa
Location:Piazza Santa Lucia

Descrizione

Un tempo isolati dal resto della città il sepolcro e la chiesa di Santa Lucia, per questo denominata "fuori le mura", si trovano oggi nel quartiere di Santa Lucia a Siracusa.
L' esistenza della chiesa, sorta probabilmente al posto di una preesistente basilica bizantina distrutta dagli arabi, è documentata già dal 1100.
Del periodo normanno sono la facciata, il portaletto e i primi due ordini della torre campanaria mentre di età aragonese è il soffitto ligneo a travature dipinte.
Il terremoto del 1693 causò molti danni che resero necessari interventi ricostruttivi quali quelli del il porticato, attribuito a Pompeo Picherali.
All' interno della chiesa è conservata, nel pilastro destro del presbiterio, la colonna del martirio della Santa.
Nel seicento, nella speranza di poter accogliere in città le spoglie di Santa Lucia, con i proventi di una esosa imposta furono iniziati, sotto la guida dell' architetto Giovanni Vermexio, i lavori di costruzione del tempio ottagonale seminterrato.
L'interno, ricoperto a cupola, presenta un unico altare in corrispondenza del loculo sepolcrale, ed accoglie la statua di santa Lucia giacente.
Si dice che, durante l'assedio spagnolo della città (1734-1735), la statua ebbe una miracolosa sudorazione, segno del dolore che la Santa stesse provando per la sua città. Si dice che le macchie color ruggine visibili oggi siano il segno tangibile a prova di quel miracolo.

Guarda le foto