Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Le mura di Sciacca



Categoria: Arte e Cultura
City: AgrigentoSciacca
Location:Porta San Calogero, Piazzetta S. Gennaro

Descrizione

Dell' imponente complesso di mura e fortificazioni normanne oggi restano la Torre Campanaria del 1550, sita vicino alla chiesa di San Michele nell'omonima salita; la Torre Medievale, all'angolo di via Molinari, risalente al XV secolo e la Torre del Pardo, in via Incisa.
Ancora visibili sono inoltre lunghi tratti della cinta e molti dei bastioni fortificati quali quelli chiamati Porta, Bagni, Alfiere, S. Agata, S. Margherita e dei Vega e quelli risalenti ad un periodo successivo, situati sul versante nord che vanno dal bastione San Calogero, fino ad arrivare al bastione di Vega, Gusman e più a sud il bastione Verrana.

Nell' antichità in questo imponente sistema di mura si aprivano cinque porte maggiori ed alcune altre minori.
Tre delle porte maggiori sono tutt'ora visibili sebbene altamente rimaneggiate dalle opere di ristrutturazione e ricostruzione che nei secoli si sono effettuate e sono:
• Porta Palermo, che collega Piazza Don Luigi Sturzo con Piazza Guglielmo Marconi, riedificata in stile tardo barocco nel 1753, con colonne ornate da un gruppo scultoreo con una grande aquila;
• Porta San Salvatore, del XVI secolo, in Piazza Carmine, ricca di belle sculture rinascimentali.
• Porta San Calogero, del 1536, che dà le spalle all'omonimo monte e funge da ingresso per il quartiere di S. Michele.

Oltre a quelle maggiori resistono altre porte minori sul suolo saccense: fra le più note ricordiamo quella di San Pietro e quella di San Nicolò La Latina.

Guarda le foto