Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Castello di Pentefur



Categoria: Arte e Cultura
City: MessinaSavoca
Location:Via Chiesa Madre, 5

Descrizione

Il castello Pentefur, di cui oggi restano pochi ruderi, si trova su uno dei due colli su cui sorge il comune di Savoca, in provincia di Messina.
Secondo un'antica leggenda medievale, il castello venne edificato da cinque ladroni evasi dal carcere di Taormina, i leggendari Pentefur, che lì crearono il loro nascondiglio o quartier di comando per condurre scorrerie per le contrade vicine.
Tuttavia, in base a recenti studi, la parola "Pentefur" deriverebbe dal fatto che in epoca bizantina, l'originario abitato era ripartito in cinque quartieri. A partire dal IX secolo, il castello fu frequentato e riadattato dagli arabi ma l'attuale struttura venne certamente edificata dai Normanni che ne fecero la residenza estiva dell'Archimandrita di Messina, signore feudale della Baronia di Savoca.
L'Archimandrita messinese trascorreva, assieme alla sua corte, i mesi estivi dell'anno all'interno del Castello Pentefur, che era provvisto anche di una cappella, l'attuale Chiesa di San Michele.

Guarda le foto